In Italia non si fa altro che parlare di fantacalcio e della lega fantagazzetta, ma in pochi sanno che in America, al posto del calcio si gioca allo stesso modo ma con il football americano.

Il fantafootball è un gioco in cui l’utente, in qualità di proprietario, crea la propria squadra di giocatori a partire da giocatori reali della National Football League (NFL). Si compete contro gli altri proprietari della propria lega per ottenere punti in base alle prestazioni dei propri giocatori nelle partite di football NFL reali.

Se siete nuovi al fantafootball diciamo subito che è un hobby semplice nel concetto ma infinitamente complesso nell’applicazione. Questo è uno degli aspetti che rende il fantasy football così divertente e coinvolgente.

Quali tipi di fantafootball si giocano?

Esistono due tipi principali di gioco: il fantasy stagionale e quello giornaliero. Inoltre, esistono delle sottocategorie all’interno di queste. Per quanto riguarda le leghe stagionali, sono comuni le leghe re-draft e dynasty. Nei Daily Fantasy, detti DFS, ci sono i Cash e i Tournament. La Best Ball è un tipo di lega più recente che sta guadagnando popolarità. È una lega che dura tutta la stagione, ma si compete solo per ottenere il maggior numero di punti fantasy nella propria lega durante la stagione regolare della NFL.

Come si gioca al fantafootball?

In questo articolo ci concentreremo sul formato di gioco tradizionale, il Testa a Testa (H2H). Per iniziare, i proprietari selezionano i giocatori da un pool di giocatori NFL disponibili. La squadra viene generalmente suddivisa in posizioni quali quarterback, running back, wide receiver e tight end. Queste posizioni sono chiamate “abilità” e la stragrande maggioranza dei proprietari delle leghe selezionerà solo queste posizioni. Alcune leghe aggiungono i giocatori di calcio piazzato, le difese di squadra o anche i singoli difensori.

Questi gruppi di giocatori competono tra loro per determinare il vincitore. Alla fine della settimana, se la squadra ha il maggior numero di punti, ha vinto l’incontro. La classifica viene calcolata proprio come in un campionato sportivo tradizionale, dove si compete per l’accesso ai playoff in base alla classifica. Quando iniziano i playoff, le squadre rimaste in ballo si sfidano in un testa a testa, questa volta in formato torneo, per determinare il vincitore della lega.

Tutte queste attività si svolgono nell’ambito della stagione NFL di 16 partite. La stagione regolare di fantasia corrisponde in genere alle prime 13 o 14 settimane della stagione NFL. I playoff di fantasia si svolgono di solito tra le settimane 13 e 17, con la maggior parte delle leghe che scelgono di rinunciare a un incontro nella settimana 17 perché i giocatori più importanti di solito si siedono in quella settimana.

Come funziona il punteggio?

Nel testa a testa, si gareggia contro un singolo avversario e la squadra con il maggior numero di punti vince l’incontro. I giocatori di ruolo guadagnano punti in base alle statistiche accumulate durante la partita. I quarterback otterranno punti per il lancio di un touchdown, per il totale delle yard o, eventualmente, per i punti negativi ottenuti con gli intercetti. Alcune leghe aggiungono tutto, dai completamenti ai sack subiti.  I running back guadagnano punti per ogni yard guadagnata con una corsa e per i touchdown segnati. Allo stesso modo, un ricevitore, sia esso backs, wideout o tight end, guadagnerà somme simili per i passaggi effettuati. I punti per ricezione sono diventati lo standard del settore, ovvero un punto guadagnato per aver ricevuto un passaggio. Questo cambiamento ha contribuito ad allineare il punteggio della ricezione a quello della corsa, che storicamente dominava il fantasy football. Alla fine della settimana, la squadra con il maggior numero di punti ottiene la vittoria.  La varietà di impostazioni del punteggio di fantasia è esplosa nel corso degli anni e si possono trovare leghe che danno punti per quasi tutto ciò che è presente in una statistica, ma per i nuovi proprietari è meglio iniziare con gli standard accettati e costruire da lì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.