Scopriamo tutti i segreti della porcellana cinese antica che ha creato la storia della ceramica e dell’antiquariato.

La ceramica cinese è conosciuta principalmente grazie alla porcellana, ad esempio i porcellana cinese piatti o vasi sono tra i più diffusi e apprezzati. Questi prodotti hanno una lunga tradizione alle spalle e provengono addirittura dal neolitico. In questo articolo andremo a scoprire tutti i segreti della porcellana antica, di come nasce e si sviluppa negli anni ma anche di quali sono i marchi più famosi e i simboli, per poi arrivare a come riconoscere i prodotti originali per non imbattersi in truffe. Quindi scacciamo subito il mito che la ceramica cinese non abbia valore, primo perché sono stati loro a crearla e secondo perché alcuni prodotti arrivano da epoche lontanissime alla nostra. Bisogna però prestare attenzione alla fuffa, ossia ai falsi che spesso vengono venduti come originali.

Storia della porcellana cinese

  • 12000 a.C. vengono realizzate le prime ceramiche nell’Hunan dalle popolazioni di cacciatori e raccoglitori.
  • I maggiori produttori di porcellana cinese rudimentale però appartengono all’età neolitica di Yangshao, parliamo del 4500-3000 a.C.
  • 3800 – 2000 a.C con la cultura di Majiayao cominciano i motivi geometrici.
  • Si tende a pensare che la vera esplosione di questa tradizionale ceramica appartiene agli anni 1700-1600 a.C.
  • Con l’epoca di Longshan si ottengono i primi vasi con collo tradizionale. Imitando quest’ultimi prosegui la dinastia Shang che si avvicinò anche al bronzo.
  • Le ceramiche Han 206 a.C.- 220 d.C. i vasi e la porcellana cominciarono ad essere ricoperti di una vetrina inventata in questo periodo.
  • Tre regni in questo periodo storico appaiono i primi proto-celadon con le ceramiche di Yue yao.
  • Ceramiche Tang 618-908 viene considerata l’età d’oro perché ci fu lo sviluppo della via della seta quindi il commercio si incrementò moltissimo per la Cina. Le ceramiche prendono nuove vite e tra loro si riscontrano le sancai e le xing.
  • Le ceramiche Song furono le più famose in tutto il mondo per la loro eleganza e per la vetrina uniforme. Erano porcellane classiche e monocrome, presentavano pochi motivi decorativi e molto discreti.
  • Ceramiche Yuan 1271-1268, in questo periodo la Cina fu governata dalla dinastia mongola Yuan che influenzò artisticamente la Cina, comprese le ceramiche.
  • Le Ceramiche Ming 1368- 1644 sono tra le porcellane più famose al mondo e sono quelle considerate e conosciute come “bianco di Cina”. In questo periodo si vide la comparsa delle classiche ceramiche bianche e blu.

La ceramica arrivò in Europa intorno XVI secolo quando tra Cina e Europa cominciò uno scambio profitto commerciale, e di conseguenza le pregiate ceramiche vennero importante nelle nostre zone. In particolare le ceramiche bianche e blu che sono ancora oggi le più prestigiose.

Simboli porcellane cinesi

Le porcellane cinesi sono caratterizzate dalla simbologia che si diversificava non solo in base all’epoca in cui veniva realizzato il prodotto ma anche in base alla civiltà cinese che lo realizzava. Vediamo quali sono:

  • Drago con 5 artigli rappresenta l’origine divina del potere imperiale
  • Drago con 4 artigli rappresenta la dignità nobiliare.
  • Monte Meru
  • Ningxia
  • Foo-Dogs
  • Cavallo
  • Cicogne
  • Gru
  • Oche
  • Rondini
  • Pipistrello
  • Bianfu
  • Fior di loto
  • Fiordaliso
  • Fior di Pesco
  • Crisantemo
  • Peonia
  • Bambù
  • Fenice
  • Yin e Yang
  • Nodo Infinito
  • S
  • Guanyin
  • Pino

Marchi imperiali cinesi

I Marchi della Porcellana Cinese Sono:

  • Qin Shi Huang Di
  • Han
  • Tang
  • Song
  • Yuan
  • Ming
  • Qing

Come veniva realizzata la porcellana cinese bianca e blu?

La tecnica di lavorazione della porcellana cinese bianca e blu è molto antica. Il procedimento prevedeva che la porcellana venisse cotta in forno dopo che il prodotto di porcellana si era seccato veniva applicato il decoro blu con un raffinato pigmento blu cobalto che era mescolato con acqua. Il decoro veniva realizzato con un pennello.

Qual è il concetto di ceramica per i popoli orientali?

Per molti dei popoli orientali la porcellana era il mezzo che permetteva di indicare l’influenza e l’evoluzione degli uomini sui materiali con sofisticate tecniche di lavorazione che venivano raffinate di volta in volta. Negli anni hanno raccontato storie, leggende, miti, e sono stati spesso prodotti celebrativi verso divinità o credenze dell’epoca.

Cosa Determina i prezzi della Porcellana Cinese?

Il prezzo della porcellana cinese è molto variabile a determinalo sono i seguenti fattori:

  • Anno in cui è stato prodotto
  • Stato manutentivo del prodotto
  • Tipo di prodotto
  • Dinastia a cui è appartenuta.

Come vedere se la porcellana cinese è originale?

Ci sono alcuni elementi ci permettono di capire se la porcellana che abbiamo davanti è reale ed originale oppure se è un’imitazione, ecco i principali:

  • È presente della resina, è indice di antichità, il prodotto è perciò datato.
  • La colorazione della porcellana non è lucida ma opaca.
  • Presenta delle imperfezioni o delle ammaccature.
  • Può essere asimmetrica.

Se vuoi iniziare a collezionare prodotti porcellani cinesi ed hai paura di imbatterti in falsi la miglior cosa che tu puoi fare è affidarti a degli antiquari professionisti. Loro non solo ti offrono prodotti reali ma possono anche eseguire valutazioni sugli oggetti, questo ti permetterà di stare lontano dalle truffe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.