Si sa, quello del matrimonio è il giorno più bello della vita di una coppia, quel giorno che, per essere davvero indimenticabile, deve essere perfetto e curato nei minimi dettagli. Allora se anche tu hai deciso insieme al/alla tuo/a partner di coronare il vostro sogno d’amore devi sapere che è necessario preparare tutto minuziosamente per il giorno del fatidico “Sì”. In questo articolo parleremo di come organizzare il vostro evento senza stress con l’aiuto di un wedding planner gay friendly.

Wedding planner gay friendly: come preparare il giorno del fatidico “Sì”

Sono solo pochi anni che nel nostro Paese si svolgono le unioni tra persone dello stesso sesso, più precisamente dal 2016 grazie alla legge Cirinnà – sancita proprio in quell’anno – con la quale sono state regolamentate le unioni civili tra le coppie omosessuali. Nel momento in cui l’unione viene registrata tra i componenti scattano una serie di reciproci diritti morali e patrimoniali. Il matrimonio è quindi il giorno in cui si suggella l’amore, il giorno in cui gli innamorati – o le innamorate – si scambiano promesse e reciproca fedeltà. E che matrimonio sarebbe senza una magnifica festa dove invitare e far divertire amici e parenti? C’è da dire però che preparare un matrimonio da favola senza stress è necessario rivolgersi a un wedding planner il quale avrà il compito di organizzare l’evento nei minimo dettagli.

Wedding planner gay friendly: ecco come organizzare il matrimonio passo dopo passo

Ma allora qual è l’utilità del wedding planner per evitare di fare tutto da soli/e? Con l’aiuto del wedding planner potrai organizzare il tuo grande giorno senza stress e nel miglior modo possibile rendendolo un evento davvero da sogno. In questo caso però è essenziale riporre massima fiducia nel professionista che hai scelto. E allora cosa fare per preparare un matrimonio da favola con l’aiuto del wedding planner? Per prima cosa è fondamentale fissare la data dell’evento e scegliere dove celebrare l’unione, se presso il tuo Comune di residenza oppure all’interno della stessa location dove si svolgerà la festa. Un altro aspetto fondamentale è recarsi al Comune per chiedere quali siano i documenti necessari per avviare la pratica. Una volta stabilito ciò potrai passare al secondo step ovvero quello in cui organizzerai la festa vera e propria. Grazie all’aiuto del wedding planner infatti definirai:

  • La location: Che sia al mare o in campagna, in città o in un piccolo paese, la cosa importante è che anche il locale in cui si svolgerà il vostro evento rispecchi i tuoi gusti e la tua personalità;
  • Il menù: Per allietare i presenti con prelibate pietanze;
  • I colori o il tema della festa: Potrai scegliere una palette di colori che più ti piacciono con i quali allestire la location;
  • Fiori e fotografo: Per abbellire la location e immortalare il tuo giorno più bello;

Ecco cosa fare per organizzare un matrimonio da sogno

Per organizzare il tuo matrimonio da sogno dovrai definire inoltre:

  • Il look da indossare: Anche gli abiti dovranno parlare di te e riflettere la tua personalità;
  • Gli inviti: Per informare gli ospiti del grande evento;
  • Parrucchiere, estetista o make up artist.

È fondamentale inoltre redigere un piccolo reminder di tutte le attività già svolte e quelle ancora da portare a termine per avere tutto sotto controllo e rendere il tuo giorno davvero indimenticabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.