Edmondo Cirielli è un nome di prestigio nel panorama politico di livello nazionale grazie all’esperienza più che trentennale vantata sul campo fatto di battaglie politiche di grandissima rilevanza sociale, soprattutto sul tema della sicurezza, in relazione alla quale Edmondo Cirielli si pone come un vero e proprio esperto, considerata la sua formazione.

Cirielli, infatti, ha frequentato la Scuola Militare Nunziatella di Napoli dove si è diplomato con indirizzo scientifico per poi continuare gli studi presso l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. È laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Parma, in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Salerno e in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna presso l’Università di Roma – Tor Vergata.

La sua carriera è continuata in maniera brillante nell’Arma dei Carabinieri: oggi è Colonnello in aspettativa per incarico parlamentare. La sua più grande passione, difatti, è sempre stata la politica e lo studio, l’impegno e la gavetta gli hanno permesso, negli anni, di conquistare la fiducia dei cittadini e ricoprire incarichi importantissimi come quello di Consigliere Regionale della Campania nel 1995 e poi di nuovo nel 2000.

Nel 2001 viene eletto per la prima volta in Parlamento come deputato e nel corso dei vari incarichi nelle commissioni parlamentari ha lavorato alacremente alla stesura di diversi progetti legislativi. Tra questi la legge Cirielli, grande riforma del procedimento penale, in particolare in tema di applicazioni di attenuanti ed aggravanti della pena, legge poi disconosciuta dal deputato. Difatti, oggi, viene definita come legge Ex Cirielli.

Dal 2009 al 2012 è stato Presidente della Provincia di Salerno ricoprendo così una carica molto importante sul territorio nativo in quanto Cirielli è nato e cresciuto a Nocera Inferiore.

L’attualità: il ruolo in Fratelli d’Italia

Cirielli è oggi deputato alla Camera dei deputati e ricopre l’importante ruolo di Questore della Camera, cioè è componente dell’organo che ha il compito di vigilare sull’applicazione delle norme che regolano i lavori della Camera nonchè delle direttive del Presidente della Camera.

Con la nascita di Fratelli d’Italia – Centrodestra Nazionale di Ignazio La Russa, Guido Crosetto e Giorgia Meloni, Edmondo Cirielli è uno dei primi ad aderire e a sposare a pieno questo progetto politico credendo nei valori del centro destra e avendo a cuore il benessere dei cittadini tutti, tanto che nel gennaio 2018 viene eletto presidente della direzione nazionale di Fratelli d’Italia.

Il prestigio conquistato negli anni di militanza e poi in quelli di politica attiva gli permettono, inoltre, nell’ottobre 2018 di essere nominato membro dell’Assemblea Parlamentare della NATO.

Curiosità su Edmondo Cirielli

Nel dicembre 2016 Edmondo Cirielli è stato indicato come il parlamentare più produttivo della regione Campania secondo il Dossier redatto da Open Polis sulla XVII legislatura, a dimostrazione dell’impegno e del duro lavoro che Cirielli svolge in Parlamento testimoniato anche con un record di presenze rispetto a tutti i suoi colleghi.

Un esempio di passione per la politica, attaccamento per il territorio e dedizione per il lavoro che oggi sono rarissime da trovare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.